Sala Stampa F1

Un sabato in….Rossa, Qualifiche dominate da Leclerc col botto!

Agile come un Go-Kart, una Ferrari che ha mostrato una forza senza eguali tra le stradine di Montecarlo. Bravo Charles che, come avevo anticipato durante la nostra Live di Venerdi sera, ha conquistato una straordinaria Pole, beffando Verstappen e Bottas; certo l’incognita del secondo tentativo sia dell’Olandese che del Finlandese frustrati, rimane, in virtù del fatto che entrambi stavano migliorando la loro prestazione, prima della bandiera rossa.

Resta il grande dubbio se il cambio della 16 Rossa sia salvo o meno visto il contatto con le barriere. Sainz per poco non completa la doppietta Ferrari, certo scattare dalla prima fila per i piloti di Maranello sarebbe stata tanta roba, a dimostrazione della grande forza della Ferrari sulle strade del Principato.

Una qualifica difficile e complicata per Hamilton che non ha trovato il ritmo e soprattutto è sembrato molto in difficoltà con il bilanciamento della vettura, il cambio d’assetto sembra non aver pagato sulla sua W12, che a dirla tutta in condizioni di pista fredda com’è stata finora quella di Monaco, ha mostrato un punto di grande debolezza.

Bene, molto bene Norris e Gasly, ventrambi si ritrovano; bene anche Vettel e Giovinazzi, soprattutto Antonio ha fatto un giro pazzesco in Q2 per accedere in Q3 e chiudere decimo.

Male Alonso, 17º distante da Ocon che partirà 11º.

Una qualifica che gratifica il lavoro di Ferrari soprattutto al posteriore, domani la gara potrà essere o il classico trenino, o regalarci un Gran Premio incerto. Da dire però che sono molto aperte eventuali strategie alternative di pitstop o stint veramente lunghi, e chissà se da dietro qualcuno potrà fare il colpo con strategie diverse.

Fulvio Vigilante

Deja un comentario