Sala Stampa F1

L’Olandese volante,Mercedes dormiente,Ferrari cadente nel riassunto di fine stagione dopo l’ultima gara.

Gara al solito insipida e soporifera sul nastro asfaltato di Yas Marina.Chiamarla pista di F1 resta un insulto, ed il sipario sul Mondiale 2020 sotto pandemia lo chiude MadMax, firmando il secondo successo di stagione davante alle iridate Mercedes in versione “freeze” causa problemi a tutti gli MGu-K delle PU teutoniche.
Una, nuova fiammante, rompe al giro 10, quella di Perez ultimo vincitore a Sakhir, che saluta Racing Point e forse il circus nel peggiore dei modi. Rosse ancora fatte nere…e meno male che l’annata dannata è terminata.

Alessandro Sala