Sala Stampa F1

LA MALA HONDA

Come un fulmine a ciel sereno, la marca nipponica ha annunciato oggi che al termine della stagione 2021 abbandonerà la Formula 1, lasciando senza motore Redbull ed Alpha Tauri. Incredibili e poco chiare le ragioni per cui il motorista giapponesi abbia preso questa decisione, che lancia ombre oscure sul futuro della massima categoria del motore, pone in difficoltà il gruppo austriaco nel reperire propulsori per se ed il team consociato di Faenza (mi sa che si torna a Renault, che avrà solo la scuderia titolare Alpine da motorizzare….).

Sempre che Redbull continui anch’essa in F1, già in passato ci sono state voci e rumors a riguardo, e le gatte da pelare per il buon Stefano Domenicali aumentano.

Ma l’harakiri del gruppo di Tokyo, sotto i cofani Mclaren soprattutto, e le poche vittorie poi raggiunte con Redbull ed Alpha Tauri giusto lo scorso settembre, oltre alle prestazioni non all’altezza della concorrenza, hanno fatto si che in casa Honda si decidesse di spegnere i motori e salutare la compagnia alla fine del prossimo anno.

Tanti saluti, sayonara Sol Cadente.

Alessandro Sala